Prendiamoci cura della vita [progetto n. 50/18]

KENYA
kenya 800px Flag of Kenya.svg

Progetti Solidarietà Oikos onlus è arrivata in Kenya nel gennaio 2016 per dare ascolto alla richiesta di aiuto silenzioso dei bambini che frequentano la Nazareth School di Olepolos, offrendo loro "almeno un pasto al giorno" (progetto n. 45/16).

Il Kenya si estende su una superficie di 582 650 km2 con una popolazione di circa 49 milioni di abitanti (dati 2016). L’economia keniota, basata prevalentemente sull’agricoltura e sul turismo, presenta un tasso di crescita del 6% annuo (dati 2016), con forti diseguaglianze nella distribuzione del reddito. Il benessere di pochi è pagato con la miseria di molti.
Il 50% della popolazione vive sotto la soglia di sussistenza. In alcune zone, soprattutto al Nord (Turkana, Pokot), c’è grande scarsità di acqua e per trovarla è necessario camminare per due giorni....immaginate 2 giorni andata, 2 giorni ritorno.....passa quasi una settimana...Inoltre l’acqua non e’ di sorgente... si raccoglie da grandi buche scavate nel terreno, dove anche gli animali vanno per bere.

Il tasso di abbandono minorile è molto elevato. La povertà, le malattie e la scarsa disponibilità di risorse costringono migliaia di famiglie ad abbandonare i propri figli.
Il più grande slum dell’est Africa si trova proprio in Kenya

Si stima che 8.6 milioni di bambini vivano in condizioni di assoluta povertà. La mortalità infantile colpisca 115 bambini su 1000 sotto i cinque anni.

IL PROGETTO punta a prendersi cura delle mamme, delle puerpere e dei bambini, attraverso: 

@ controlli e cure, vaccinazioni a mamme e bambini;
@ assistenza alle partorienti;
@ formazione-prevenzione e somministrazione di farmaci ai bambini nelle scuole della zona e a coloro che vivono in zone lontane dal dispensario.

Contesto geografico: Sirima è un villaggio che dista circa 50 km dalle cittadine più vicine di Nyeri e Nanyuki e si trova in mezzo alla savana, una zona semi-desertica.

Suor Raffaella e suor Consolata, coadiuvate da una piccola equipe formata da un medico, un’infermiera, un tecnico di laboratorio e un amministrativo, lavorano nella struttura sanitaria del “St. Joseph Dispensary” a Sirima.

SR. CONSOLATA E SR. RAFFAELLA xweb FOTO STAFF3 dispensario xweb

Il dispensario, specialmente in quest’ultimo anno sta avendo un incremento di donne che partoriscono, con la necessità di specifici esami ed interventi e il conseguente supporto dopo il parto alla mamma e al suo bambino (culla, lettino per partorire, medicine, vaccinazioni, filo per sutura, cambio...).
Spesso le mamme scelgono di partorire in casa perchè le strutture sanitarie sono lontane e il costo per loro è elevato.
Nelle loro capanne pero’ non ci sono le condizioni igieniche e gli aiuti sufficienti per partorire in sicurezza di conseguenza ci sono serie difficoltà al momento del parto e pericolo per la vita della mamma e per il nascituro.

Le visite alle varie scuole della zona hanno portato alla conoscenza di malattie tra gli studenti, specie tra i più piccoli, date dalla grande siccità e di conseguenza che si diffondono per la polvere, la sporcizia, la mancanza d’acqua.

BENEFICIARI:

circa 1400 bambini riceveranno le cure del Saint Joseph dispensary;
si stima una media di 3-4 partorienti al mese c/o il Saint Joseph dispensary;
120 famiglie, che vivono lontane dal dispensario, riceveranno la visita del personale del Saint Joseph dispensary

DURATA DEL PROGETTO:
12 mesi, da gennaio 2018
COSTO DEL PROGETTO:
7800 euro

DONA ORA PER QUESTO PROGETTO

0
0
0
s2smodern

DONA ORA!

Sostieni i progetti della nostra Associazione.
Tutte le donazioni a Progetti Solidarietà Oikos sono fiscalmente deducibili o detraibili.

Leggi tutto...

5x1000

Dona il tuo 5 x 1000 a Progetti Solidarietà Oikos

Basta porre la tua firma e indicare il codice fiscale: 02769760162

leggi tutto...

Deducibilità fiscale: si può detrarre di più!

Progetti Solidarietà Oikos è una Onlus.

Ecco come fruire delle agevolazioni fiscali concesse dalla legge.

leggi tutto...

Progetti Solidarietà Oikos onlus

sede: Via del Galgario, 7 - 24124 Bergamo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 331/8098617

C.F. 02769760162

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy